Giorgio Santini

Giorgio Santini

PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE VENETA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

Giorgio Santini ha conseguito come studente lavoratore (impiegato della ABB-SACE S.p.A. di Marostica) la Laurea in Scienze Politiche. Dal 1977 è dirigente sindacale. Nel 1980 viene eletto Segretario provinciale dei metalmeccanici della Cisl di Vicenza, poi Segretario regionale dei metalmeccanici e dal 1985 Segretario dei metalmeccanici di Padova. Nel 1991 diventa Segretario Generale della Cisl di Vicenza, successivamente nel 1994 Segretario Generale della Cisl del Veneto. Nel 1998 entra nella Segretaria Confederale della Cisl nazionale con responsabilità in diversi settori tra cui le politiche del mercato del lavoro, occupandosi in particolare di ammortizzatori sociali, di politiche del mezzogiorno, dello sviluppo del territorio, delle infrastrutture e delle riforme istituzionali. Ha seguito inoltre le politiche di istruzione e formazione professionale. Nel 2010 viene eletto Segretario Generale Aggiunto della CISL. Esperto di relazioni sindacali, sia per competenza professionale che per approfondimento personale, in particolare ha seguito la riforma della contrattazione del 2009 e la riforma del mercato del lavoro del Governo Monti. Su tutti questi temi è stato autore negli ultimi anni di articoli e saggi. Dal 2013 al 2018 è stato Senatore della Repubblica Italiana. Dal 2019 è Presidente di AsVeSS – Associazione Veneta per lo Sviluppo Sostenibile.

Partecipa all’incontro Portare il mondo su un sentiero per lo sviluppo sostenibile
Sabato 19 settembre, ore 18.00, Montebelluna