Tutti gli usi della parola a tuttə

Tutti gli usi della parola a tuttə

GIOVEDì 18 FEBBRAIO 2021

Ore 21.00

ONLINE (piattaforma Zoom)

Incontro online con Vera Gheno e Vanessa Roghi

Partecipazione gratuita, su iscrizione (vedasi sotto)

“Tutti gli usi della parola a tutti: mi sembra un buon motto, dal bel suono democratico. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)
 
Alzi la mano chi, nella sua vita, da bambino o da adulto, non ha mai avuto tra le mani un libro di Gianni Rodari. Ma Rodari non ha “soltanto” inventato favole e filastrocche, ha fatto molto di più: ha inventato un nuovo modo di guardare il mondo e l’ha fatto rivolgendosi ai bambini e, usando gli strumenti della lingua, della parola e del gioco, ha portato l’elemento fantastico nel cuore della crescita democratica dell’Italia repubblicana.
Ma la questione della lingua, tra sperimentazioni ed errori creativi, si solleva nella società ogni volta che c’è un grande cambiamento, come oggigiorno ad esempio. Così a cento anni dalla sua nascita, Vanessa Roghi e Vera Gheno dialogheranno sulla contemporaneità di Gianni Rodari, un uomo che, passando dal motto di Barbiana “tutti gli usi delle parole”, ha rivendicato storicamente l’importanza del possesso della lingua, perché la vera libertà di una persona passa dalla conquista delle parole. E, più siamo competenti nel padroneggiarle, più sarà completa e soddisfacente la nostra partecipazione alla società in cui viviamo.

 

Vera Gheno, sociolinguista specializzata in comunicazione digitale e traduttrice dall’ungherese, ha collaborato per vent’anni con l’Accademia della Crusca lavorando nella redazione della consulenza linguistica e gestendo l’account Twitter dell’istituzione. Attualmente ha una collaborazione stabile con la casa editrice Zanichelli. Insegna all’Università di Firenze e in corsi e master di diversi atenei italiani.

Vanessa Roghi, storica, è autrice di documentari per La Grande Storia di Rai Tre. Ha insegnato Storia Contemporanea e Storia della Televisione alla Sapienza Università di Roma, e ha scritto di storia della cultura e della scuola.

 

Iniziativa all’interno del progetto CombinAzioni… a step forward, approvato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani e finanziato dal programma UE European Solidarity Corps

 

ISCRIVITI

A tutti gli iscritti sarà inviato via email il link di Zoom per partecipare